PER LA 14a MENSILITA'

 

 

Con gli ultimi CCNL, non solo gli aumenti percepiti sono stati assolutamente insufficienti ed inadeguati, ma buona parte degli stessi Ŕ finita nei fondi del salario accessorio, con la cui gestione si vuole premiare alcuni a discapito di altri.

Tutto questo genera una inutile "lotta tra poveri" indebolendo la solidarietÓ tra colleghi in tutti i posti di lavoro.

 

 

Le RdB sostengono, da tempo, che vada ricercato un diverso meccanismo di attribuzione del salario accessorio attraverso la definizione di obiettivi generali al cui raggiungimento contribuiscono tutti i lavoratori e tutti devono poter accedere a quote equivalenti del salario accessorio.

Sia il fallimento dei progetti finalizzati che il confronto con il "privato" inducono a richiedere un adeguato accantonamento di quota del Fondo Unico di Amministrazione, fisso e costante, sufficiente a costituire un ulteriore stipendio, da distribuire a tutti entro il mese di giugno dell'anno di riferimento dei fondi.

 

Sulla nostra proposta invitiamo tutti i lavoratori del Ministero a pronunciarsi effettuando una raccolta di firme sui posti di lavoro, (SCARICA QUI IL MODULO FORMATO .DOC) trasmettendola presso la sede nazionale della Federazione RdB Pubblico Impiego:

Via Appia, 96- Roma - Fax 067005631

 

Roma, 9 novembre 2001