Ai LSU/LPU progetto pubblica istruzione

Ai LSU impegnati negli istituti scolastici come   ATA

 

SCIOPERO E MANIFESTAZIONE NAZIONALE

VENERDI' 24 MARZO ORE 10.00

PRESSO IL

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

VIALE TRASTEVERE 76/A ROMA

 

Il Ministero della Pubblica Istruzione deve riconoscere il lavoro prestato in questi anni come lavoro di supplenza delle carenze di organico e non come impiego straordinario e temporaneo.

I LSU/LPU hanno garantito il funzionamento degli istituti scolastici in tutti questi anni e non accetteranno mai di essere scaricati: i LSU/LPU chiedono di essere finalmente regolarmente assunti, il Ministero della pubblica istruzione deve fare come l'INPS, INPDAP, e come il Ministero della Giustizia che il 25 febbraio ha proposto e fatto approvare un decreto per l'assunzione dei propri LSU.

 

il Ministero della pubblica istruzione deve assumersi le proprie responsabilità!

Il nuovo decreto sui LSU prevede che la prosecuzione dei progetti sia a carico delle amministrazioni che effettivamente li utilizzano, nel caso dei LSU Pubblica istruzione cị significa, che dopo il passaggio delle competenze dagli enti locali allo stato, deve essere il Ministero stesso a promuovere e far proseguire i progetti.

 

Per i LSU/LPU del progetto devono essere create delle graduatorie a livello provinciale che garantiscano la loro chiamata ed assunzione per le sostituzioni a tempo determinato e indeterminato. Mentre oggi vediamo che, utilizzando le diverse graduatorie esistenti, i LSU vengono di fatto esclusi.

 

E' necessario che vengano approvati dei Piani Pluriennali di assunzione che permetterebbero, come prevede la legge, di assumere con priorità e da subito migliaia di lavoratori socialmente utili utilizzando a pieno la riserva del 30%.

 

Chiediamo ai Provveditorati di fare da subito la propria parte: bloccare immediatamente le nomine operate senza il rispetto della riserva, inviare ai collocamenti richieste cumulative su base provinciale in modo da attivare la riserva del 30% e istituire con gli enti locali le graduatorie utili dei LSU impegnati come ATA; definire le piante organiche e stipulare Convenzioni con gli uffici di collocamento per regolamentare gli avviamenti dei LSU.

 

La RdB indice, dal 16 al 24 marzo, una settimana di iniziative e di mobilitazione da organizzare a livello locale con manifestazioni presso i Provveditorati e uno sciopero nazionale per l'intera giornata del 24 marzo con manifestazione al Ministero della pubblica istruzione.

Roma 7 marzo 2000